Mr. Pratiko

Categorie

Informazioni

Arredare la casa in stile vintage: ecco come fare

Pubblicato il: 25/11/2017 18:30:08
Categorie: Arredamento

Arredare la casa in stile vintage: ecco come fare

Siete anche voi amanti dello stile vintage? Come darvi torto! Ora più che mai la richiesta di arredamenti domestici in questo stile è richiesta dalle persone, e impazza letteralmente ovunque. Ecco perché abbiamo voluto venirvi incontro fornendovi una serie di consigli utili a scegliere con cura tutti gli accessori e i prodotti migliori per rivoluzionare l'aspetto della vostra casa, in pieno stile vintage.

Ma com'è lo stile vintage?

Vintage indica tutto ciò che si riferisce a un'epoca passata. Di conseguenza tale termine si configura come ciò che definisce la qualità di un determinato prodotto, un oggetto o uno stile di moda di almeno vent'anni prima rispetto al momento attuale. Vintage include pertanto oggetti degli anni '20 o '40 o '80.

I materiali predominanti

Il legno è uno dei materiali più usati nello stile vintage, grazie alla sua caratteristica un po' trasandata e rovinata. Il legno è un elemento ideale da inserire in un contesto vintage, magari come tavolo d'antiquariato da inserire al centro del vostro salottino. Anche gres porcellanato o carta da parati sono materiali da considerare.

Colori scuri e cupi e antichi

I colori tipici dello stile vintage sono nuances che richiamano tonalità cupe e trascorse, arcaiche, antiche: beige, panna, marrone in tinta piatta o sotto forma di textures. Rosso, nero, verde scuro e blu sono altre tonalità ricorrenti.

Vintage e contemporaneo: possono coesistere?

Lo stile vintage può contaminarsi di soluzioni contemporanee, dando origine a effetti visivi inusuali e particolarmente artistici. Unire l'essenzialità di certe figure geometriche al tono cupo e antico dei colori tipicamente retrò e creerete subito qualcosa di straordinario.

Maniglie per mobili vintage

Che maniglie si possono applicare su mobili di stile vintage? Le scelte sono tantissime. Vediamo le principali. Maniglie in ferro per uno stile retrò di colore nero antico, per esempio. Oppure i modelli a forma di farfalla rossa, o di angioletto da fontana tipica di quei giardini aristocratici che mai vengono meno al pensiero nostalgico delle persone. Ai vostri mobiletti potete anche attaccare pomelli vintage con rivestimenti in ceramica di colore bianco, decorati in azzurro e a motivi floreali.

E il mobiletto?

Realizzato in legno, il mobiletto in stile vintage deve rappresentare il passato, l'arcaico, l'antico, come abbiamo accennato prima. Il mobile è a tre ripiani e può essere utilizzato tanto come porta telefono quanto come supporto per poggiare libri o piccole piantine.

Comò in stile vintage

Il nero è uno dei colori simbolo dello stile vintage. Se abbinato a un comò, il risultato ha subito come effetto la nostalgia. Tre cassetti ondulati che riprendono lo stile dell'epoca in cui il prodotto era l'ultimo grido in quanto a moda, e le maniglie ottonate donano un tocco di originalità unico e inarrivabile.

E per le sedie vintage? Andate sicuri con il Bistrò

Avete presente i famosi Bistrò parigini? E se l'idea fosse trasmessa da una sedia in ferro da piazzare in giardino? Una bella sedia in stile a metà tra il vintage e l'industrial è quello che vi occorre.

I portagioie non devono mai mancare

In una casa dal sapore shabby chic non deve mai mancare un portagioie che guardi al vintage, magari un modello in legno d'abete o in vetro. Lo potete mettere ovunque vi vada, non sfigurerà mai in nessun ambiente domestico.

Alzata vintage? Un tocco di classe

In cucina non può mancare l'alzata in stile vintage. Di che cosa si tratta? Di una deliziosa alzata composta da tre ripiani arricchita da dei decori. Ideale per i servizio da tè o da pasticcini, e quindi per delle piccole feste pomeridiane.

Complementi d'arredo in stile vintage: come concludere degnamente

Con che cosa potete arredare la vostra casa? Quali complementi d'arredo potete considerare? Che cosa ne pensate di lampade vintage, o pareti con stampe retrò accompagnate da un telefono o una radiolina degli anni '60, così da rievocare il fascino degli anni passati? E che dire dei bauli vintage o di piccole librerie dalla bellezza sempre contemporanea?

Conclusioni

Adesso che avete visto con che cosa potete decorare la vostra casa in stile vintage, correte subito ad arredare tutti gli ambienti domestici!

Condividi questo contenuto

Iscriviti alla nostra
newsletter

Sarai sempre aggiornato in merito a tutte le novità di Mr. Pratiko, informazioni e consigli per la casa, offerte dedicate e iniziative.


Scopri come ottenere le nostre guide