Mr. Pratiko

Categorie

Informazioni

Come rendere ecologica la tua casa

Pubblicato il: 08/08/2017 20:28:04
Categorie: Elettricità

Come rendere ecologica la tua casa

Avete intenzione di abitare in un'abitazione green e eco friendly? Nessun problema. I passaggi da compiere sono pochi. Le case ecosostenibili devono per necessità essere realizzate con materiali naturali che non rilascino elementi inquinanti. Impianto elettrico, idraulico e il riscaldamento, naturalmente, devono poter garantire un consumo energetico minimo.

Casa eco friendly

Una casa eco friendly deve rispettare le caratteristiche di cui sopra. Deve quindi garantire un consumo energetico minimo. Ma quali sono le caratteristiche di una casa ecosostenibile?

Casa ecologica in legno

Una casa ecologica non può non essere in legno. Il legno è una risorsa rinnovabile e riciclabile. La sua lavorazione richiede un dispendio minimo di energia. Di conseguenza, vivere in una casa in legno risulta particolarmente salutare. Pensando al consumo di energia, vi basti considerare che il legno è un ottimo isolante termico naturale, e permette quindi di regolare la temperatura interna garantendo un clima mite per tutto l'anno.

Case in bioedilizia

Le case in bioedilizia sfruttano le condizioni climatiche in cui sono costruite per poter regolarizzare il clima in maniera naturale. Tutto questo è possibile sfruttando l'isolamento grazie a pannelli e facciate vegetali, accessori e rivestimenti che proteggono dai rumori molesti e impermeabilizzano la casa.

La classe energetica di una casa fa la differenza

Negli ultimi anni la classe energetica di una casa è diventata un parametro di valore essenziale per capire la qualità di un immobile. Una classe energetica buona permette di risparmiare ingenti somme di denaro, e per buona si intende una classe con un livello di efficenza che si attesta tra l'A e il D. Vale la pena ricordare che è l'isolamento termico a determinare la classe energetica.

Pannelli solari

I pannelli solari sono capaci di produrre energia termica anche in mancanza di sole. Si tratta di accessori assolutamente utili se non indispensabili per garantire una produzione di energia termica costante al minimo dispendio di denaro, e quindi di vivere in una casa a grande risparmio energetico.

Come risparmiare energia elettrica in casa

Uno dei metodi più efficaci per risparmiare energia elettrica consiste nell'utilizzare strumenti ad alta efficienza. Frigoriferi, lavatrice e scaldabagno sono gli elettrodomestici più utilizzati e dispendiosi in circolazione. Risparmiare energia elettrica significa utilizzare elettrodomestici a basso consumo, modelli di classe A o superiore (come gli A +, A ++ o A +++).

Lampadine a risparmio energetico

Le lampadine a risparmio energetico consumano molto meno e durano molto di più delle semplici lampadine. Perché farsele mancare, quindi? Sceglietele in base all'intensità luminosa, espressa in lumen.

Agevolazioni fiscali per il risparmio energetico

Sulla base dell'ultima legge di Stabilità è stato prorogato fino al 31 dicembre 2017 le detrazioni fiscali del 65% per la riqualificazione energetica del patrimonio edilizio, detto anche Ecobonus. Lo sgravio fiscale può salire addirittura al 70% della spesa, se gli interventi in questione incideranno su oltre il 25% della superficie lorda dell'edificio.

Condividi questo contenuto

Iscriviti alla nostra
newsletter

Sarai sempre aggiornato in merito a tutte le novità di Mr. Pratiko, informazioni e consigli per la casa, offerte dedicate e iniziative.


Scopri come ottenere le nostre guide